giovedì 18 dicembre 2008

Il bambino e il sapere 2.......


Un intervento che miri al potenziamento della consapevolezza e della flessibilità nell’uso di strategie cognitive può essere il computer.Questo strumento, qualitativamente diverso da quelli tradizionali, invita lo studente a porsi delle domande, a prendere delle decisioni su quali operazioni compiere.Partendo dal presupposto che il computer non fa niente che non gli venga detto di fare, ne deduciamo che esso realizza le potenzialità che noi gli attribuiamo, si ha così il passaggio da “ciò che si vuole fare” a “come lo si deve fare”. Affinché il soggetto acquisisca consapevolezza dei propri meccanismi mentali e sappia controllare le proprie strategie di apprendimento, è importante che egli possa verificare retrospettivamente il percorso mentale seguito....Questa è una qualità del computer in quanto potenzia la metacognizione attraverso un feedback, che offre la possibilità di registrare le azioni compiute dal soggetto su di esso e di restituirgli un resoconto immediato.
Potrebbero essere occasioni di sviluppo della competenza metacognitiva, anche programmi ludici come i videogiochi,premettendo che va tutto dosato e usato nella maniera e nei tempi giusti allo sviluppo del bambino,essi richiedono intuizione, automaticità di risposta, spingono a raggiungere l’obiettivo ad escogitare diverse strategie,...riflettendo sui meccanismi adottati, è utile aiutare lo studente ad applicare ciò che apprende tramite i mezzi di comunicazione,in questo caso il computer che diventa per lui uno strumento valido per conoscere meglio il mondo.(per meccanismi intendo la capacità di usare strategie diverse a seconda della situazione e del problema).

2 commenti:

alix ha detto...

beh io sono del parere che il computer non potenzi a livello cognitivo il bambino anzi secondo me lo peggiora

Sophie ha detto...

Beh sicuramente la nascita del computer è stata davvero sensazionale!
Ecco io vedo positivo l'uso del computer soltanto per certi aspetti..i giochi possono si aumentare quella che è la capacità strategica e risolutiva del bambino, ma possono anche stimolare l'aggressività e comunque una sorta di fissazione!Alcuni bambini se non giocano almeno un'oretta al giorno non stanno bene..diventano nervosi e irrequieti!Si forma in loro quasi una sorta di dipendenza!!