martedì 9 dicembre 2008

L'acquisizione del linguaggio nei bambini...


Oggi parlerò dell'importanza del linguaggio per il bambino.Il linguaggio è la capacità cognitiva che più caratterizza la specie umana;permette due funzioni:


-una comunicativa,grazie alla quale l'individuo ha la possibilità di favorire la trasmissioni di informazioni e l'interazione sociale;


-una conoscitiva,poiché permette di descrivere gli eventi attraverso i concetti che offrono conoscenze relative alla realtà.Esso è in massima parte appreso e si evolve nel corso della vita dell'individuo.Fin dalla nascita i bambini sono predisposti ad apprendere il linguaggio.Essi vengono al mondo dotati di sistemi percettivi specificamente rivolti all'apprendimento linguistico.Subito dopo la nascita,la produzione vocale del neonato è limitata al pianto e ad altri suoni.Le vocalizzazioni del neonato sono effetto di riflessi.Verso i 6 mesi,possono controllare volontariamente alcuni suoni consonantici,e si impegnano in una forma caratteristica di linguaggio infantile,le lallazioni che consistono di una consonante e di una vocale.Nel prossimo post approfondirò meglio e terminerò questo argomento.

2 commenti:

alix ha detto...

si infatti il linguaggio è molto importante per l'essere umano perchè gli permette di farsi sentire e capire

Sophie ha detto...

Si il linguaggio possiamo dire che è uno dei modi che un individuo utilizza per farsi capire dagli altri, ma di notevole importanza è anche il linguaggio non verbale che secondo me è anche più efficace di tante parole..ad esempio lo sguardo (e sai ele che sono molto brava a "parlare con gli occhi":-)!), la postura, i gesti ecc..bellissimi sono i bambini che quando iniziano a diventare grandini cercano anche di riprodurre i suoni e le parole che noi pronunciamo e spesso vengono fuori dei suoni davvero divertenti!