domenica 16 novembre 2008

Cosa si può celare dietro i disegni...?


Eccomi ritornata!Oggi parlerò della questione a cui accennavo l'altra volta; ovvero il fatto dello scorgere e dell'interpretare un mondo svariato di idee e pensieri dietro i disegni dei bambini.Come dicevo l'altra volta, nel disegno il bambino può dare sfogo alla propria fantasia e creatività,esprimere le proprie emozioni e sensazioni,riversare le proprie ansie e insicurezze,le situazioni che gravano su di lui ogni giorno.Tutto questo è oggetto di studi, da parecchi anni di psicologi ed esperti, proprio perché, leggendo ed interpretando i disegni,si possono scoprire tante cose, di cui non ci rendiamo nemmeno conto.Ricordo, a questo proposito, il caso di un bambino che mi colpì molto.Questo bambino, chiamiamolo Filippo, è particolare, viene da una situazione familiare complicata e spiacevole, non riesce a stare assieme agli altri; standoci insieme giocando da sola con lui mi rendo conto che ha un bisogno particolare di attenzione,di affetto,di sentirsi importante.Nei suoi disegni Filippo, predilige il nero, impugna il colore e con rabbia lo spinge avanti e indietro,senza fermarsi..colora pure il tavolo se non lo fermo.Questo bimbo riversa nel colorare ciò che lo turba e lo fa star male nella quotidianità.A questo punto io mi interrogo sull'importanza di capire e ascoltare le richieste dei più piccoli, per non farli vivere in un mondo nero,ma in un universo sereno e a colori....

2 commenti:

alix ha detto...

sono d'accordo con te il disegno esprime i sentimenti del bambino infatti molte volte ci si accorge dai disegni se il bambino subisce abusi o prova disagio

Laura ha detto...

In questo tuo post hai ripreso l'argomento che sto trattando nel mio blog... =) io sono dell'idea che qualunque disegno esprima le aspettative, i piaceri, le paure, la felicità, le incomprensioni, lo sviluppo del piccolo artista in questione!! E come disse qualcuno
"per chi deve o vuole capire un bambino è una vera miniera d'oro di informazioni."
Non trovi?
Buona serata...